GISE Informa

Protected PCI in HRPCI

L’angioplastica coronarica è oramai considerata l’unica opzione di rivascolarizzazione in un numero sempre più crescente di pazienti affetti da ateromasia coronarica diffusa e complessa non sottoponibile a cardiochirurgia. Nell’ultimo decennio, pertanto, i sistemi percutanei di assistenza ventricolare sinistra, si sono affermati non esclusivamente nei casi urgenti di shock cardiogeno ma anche come essenziale supporto durante tali rivascolarizzazioni percutanee complesse non emergenti, spesso di lunga durata e complicate, con lo scopo di prevenire il rischio di collasso circolatorio e di eventi avversi. Dalla collaborazione tra il GISE e le Società di Cardiologia Interventistica spagnola e portoghese, è stata quindi realizzato un documento di consenso dal respiro internazionale volto a descrivere, alla luce delle più aggiornate evidenze scientifiche, i caratteri distintivi di tale setting di pazienti e dei sistemi percutanei di assistenza circolatoria ad oggi provvisti di marchio CE. Il documento, inoltre, approfondisce l'impiego del sistema Impella fornendo raccomandazioni pratiche di utilizzo in molteplici setting clinici (malattia coronarica diffusa, CTO complessa, instabilità emodinamica, severa disfunzione ventricolare sinistra, valvulopatia significativa), avvalendosi della letteratura disponibile nonché della comprovata esperienza degli autori coinvolti.